Home > Curiosità > Feste di Natale come organizzarsi al meglio ricette e calorie panettone e pandoro
feste di natale come organizzarsi al meglio

Feste di Natale come organizzarsi al meglio ricette e calorie panettone e pandoro

Feste di Natale, come organizzarsi al meglio? Quando il Natale è alle porte è necessario organizzarsi al meglio sia per quanto riguarda le celebrazioni dei vari festeggiamenti, sia per quanto riguarda i pranzi e le cene da preparare.

feste di natale

È di nuovo quel periodo dell’anno. Le giornate si accorciano, le foglie sugli alberi iniziano a cambiare colore ed è impossibile resistere ad aprire l’armadio per un altro giro di shopping prima dell’inverno! Questo significa un sacco di preparazione, sia all’interno (organizzarsi) che all’esterno (decorare). Basta ricordare: ci sarà sempre e solo un regalo perfetto; per quanti regali si mettano sotto ogni albero o dietro le coperture di neve artificiale a casa in questa stagione

È quasi come se il Natale fosse arrivato in anticipo quando vediamo quei primi segni ..

Feste di Natale…

Tutti sanno che Natale vuol dire principalmente famiglia e buon cibo ed è proprio per questo che, durante questo periodo di festa è necessario organizzarsi bene preventivamente, per far in modo che non si venga investiti in ultima battuta da una serie di faccende e impegni improrogabili.

Il periodo più bello dell’anno è finalmente arrivato! Le persone e le tradizioni lo rendono un’occasione speciale.
Il cibo riempie la pancia di felicità mentre ci si gode la compagnia, il calore durante queste fredde notti invernali che spesso dobbiamo sopportare fuori nelle nostre case o luoghi di lavoro in attesa di autobus/treni ecc, guardare film di Natale in TV.

In ogni caso, le feste di Natale rappresentano un momento di unione e condivisione. L’idea di una festa di Natale potrebbe sembrare un momento scomodo, ma in realtà è proprio il contrario. Riunisce le persone per festeggiare l’una con l’altra e condividere le loro benedizioni!

Quindi, soprattutto se si dovranno ospitare amici e parenti per le feste di Natale, è necessario stilare una lista di ciò che bisogna acquistare e provare a gestire anticipatamente la mole di impegni e lavoro che si deve gestire. Dopo aver scelto quali siano gli addobbi di Natale da posizionare e aver organizzato il possibile schema dei tavoli, non si potrà far altro che passare alle ricette da preparare.

Decorare la vostra casa per le feste di Natale può essere una di quelle cose che vi spaventano. E, dopo che tutto è stato detto e fatto con lo shopping per le decorazioni (e inevitabilmente incappare in ornamenti di plastica dall’aspetto economico), poi cosa? Devi anche inventarti un piano per il menu!

La buona notizia: è più facile che mai, in parte grazie alle bacheche di Pinterest piene di idee altrui su come passare al meglio il tempo durante il periodo natalizio; abbiamo tutto sotto controllo, quindi non preoccupatevi ancora per un secondo di cucinare la cena di Natale perché sto passando in rassegna le ricette mentre scrivo… lasciatemi tornare qui – ci sono degli antipasti dal suono delizioso, se qualcuno li vuole più tardi, quando tutti avranno mangiato a sazietà.

Feste di Natale come organizzarsi al meglio

feste di natale come organizzarsi al meglio

Feste di Natale, come organizzarsi al meglio?

È il momento dell’anno di prepararsi per il Natale! Come ospiterai la tua famiglia questo dicembre? Come pensi di organizzarti per le feste di Natale?
Il primo passo nella preparazione dovrebbe iniziare con l’assicurarsi che tutti i membri siano a bordo.

È importante, perché significa che nessuno può stare seduto a sentirsi stressato o escluso durante queste intense festività; ognuno ha bisogno dell’impegno dei propri cari se si vuole che ci sia qualche possibilità di successo (e quale modo migliore che fare piani insieme?).

La seconda cosa che mi piace fare io stessa prima di invitare gli ospiti – anche se altri potrebbero preferire metodi diversi – è sistemare alcune decorazioni all’esterno in modo che sappiano dove va tutto una volta che le cose diventano frenetiche all’interno.

Tantissimi sono i preparativi che si dovranno portare a termine prima di poter accogliere gli invitati alle celebrazioni di Natale. Bisogna pensare all’allestimento della casa e della tavola e ovviamente al cibo. In questi termini è molto importante organizzare un menù che sia appetitoso e che lasci tutti gli invitati senza parole.

Feste di Natale: gli accorgimenti perfetti

Nessuno vuole arrivare alla meta delle proprie vacanze solo per essere accolto da uno spazio poco invitante. Ecco perché ci sono così tanti passaggi che devono essere completati prima che gli ospiti possano finalmente divertirsi durante questo periodo dell’anno.

Non si tratta solo di ottenere la casa dall’aspetto festoso, ma anche di assicurarsi che tutti i preparativi necessari siano stati completati prima!

Vediamo allora quali sono i passi da compiere per riuscire a gestire un’impegno simile. Come è meglio organizzarsi per riuscire a realizzare una festa natalizia con i fiocchi? Vediamo quali sono i passaggi essenziali per la buona riuscita di una festa di Natale.

  • Pianificazione iniziale della festa: Per avere una festa di Natale di successo, è importante pianificare in anticipo. Il primo passo nella pianificazione dell’evento sarà decidere che tipo di celebrazione vogliamo per la notte e scegliere un luogo appropriato dove tutti possano divertirsi in sicurezza, fornendo anche abbastanza spazio in modo che la gente non si perda lungo la strada o durante il tempo di allestimento prima che tutto inizi!

  • Che tipo di festa si vuole tenere? Una festa semplice che raccolga pochi intimi, oppure un mega party natalizio? La prima cosa da fare è quindi decidere verso che tipo di organizzazione orientarsi. Nel caso di una festa informale e destinata a pochi amici e parenti il lavoro da compiere sarà sicuramente meno impegnativo rispetto al caso in cui si voglia organizzare un party in grande stile. Quindi prima di tutto è importante avere le idee chiare. Ovviamente questa scelta dipenderà a sua volta da diversi fattori, quali: budget, spazio a disposizione, necessità personali degli organizzatori.

Ancora… come organizzarsi per le Feste di Natale

  • Allestimento della location: Nel caso di una festa in casa è richiesto un piano organizzativo ben preciso. Non si potranno ospitare i propri amici e parenti in un ambiente freddo e privo di calore festivo. Per questo motivo è molto importante allestire la location in modo che sia accogliente e coinvolgente. Gli invitati, entrando in casa devono sentirsi coinvolti e partecipi in un atmosfera natalizia realizzata su misura.

Ci sono molte opzioni per la location perfetta per la festa. Il primo passo è decidere cosa si vuole: una sala da ballo o un luogo all’aperto? Abbiamo bisogno di tavoli e sedie, il cibo può essere servito anche lì.
Una buona idea sarebbe anche quella di affittare edifici vicini al calar del sole, come le scuole, che non richiedono alcun tempo di allestimento; in questo modo coloro che non possono venire durante l’orario di lavoro possono comunque venire a festeggiare con noi!

  • Il cibo e l’intrattenimento: il buon cibo è prerogativa essenziale di una festa natalizia che si rispetti. Non si possono festeggiare le feste di Natale senza questi due invitati! Scegliere con cura quali saranno le pietanze da portare in tavola richiede una giusta organizzazione in termini di acquisti e preparazione.

Per garantire il successo della festa della tua famiglia, è imperativo che tu rimanga organizzato per quanto riguarda gli acquisti e la preparazione del cibo. Per esempio: prepara un cestino da picnic solo per questa occasione – pensa a cosa sarebbe più appetitoso il giorno di Natale?

Scegliete tra carni come la pancetta o il tacchino insieme a prelibatezze come le pere in camicia nel vino rosso! E non dimenticare nemmeno il dessert; ci sono un sacco di opzioni disponibili quando si acquistano fette di torta, dopo tutti questi anni di pratica che scorre nella mia mente di notte mentre cerco di non addormentarmi prima che arrivi l’ora di andare a letto – ricordo che tornavo a casa esausto ogni anno solo…

Scegliere con cura i piatti che comporranno la nostra sessione annuale di incontri è stato facile una volta che abbiamo messo un po’ di tempo a pianificare in anticipo, considerando attentamente gli ingredienti/ingredienti.

  • Ci sono sicuramente dei prodotti tipicamente natalizi che non possono mancare su qualsiasi tavola, trattasi ad esempio di pandoro e panettone. Allo stesso tempo però è possibile realizzare un menù personalizzato che proponga ai propri commensali una vasta gamma di pietanze attentamente preparate. Primi e secondi piatti dal sapore tipicamente invernale, pensati appositamente per coinvolgere i propri ospiti e farli sentire come a casa.

Feste di Natale come organizzarsi al meglio:

Cosa non può mancare a tavola

feste di natale come organizzarsi al meglio

Abbiamo sottolineato quanto l’importanza di un menù attentamente elaborato sia fondamentale. Al di là delle preparazioni di primi, secondi e contorni, è necessario portare in tavola alcuni prodotti tipici della tradizione natalizia italiana. Il pandoro e il panettone sono ad esempio tra i dolci tipici di questo periodo, perfetti per unire e creare un momento di condivisione tra tutti gli invitati. Ritrovarsi tutti intorno ad una tavola a gustare cibi deliziosi è forse il principale significato del Natale. Durante le feste di Natale si dimenticheranno le attenzioni per la dieta e si dovrà pensare solo a godere dei piaceri del buon cibo e della bella compagnia.

Ci sono molte ragioni per festeggiare durante le vacanze di Natale. Una di queste è che avrete più tempo libero dalle diete, il che significa che è più facile per le persone che osservano uno di questi periodi in quanto lottano con il loro peso o vogliono qualcosa di speciale in termini di opzioni alimentari agli eventi di lavoro/conferenze ecc.
La parte migliore è dimenticare tutte le preoccupazioni mentre ci si concede qualche delizia!

I cibi tipici delle Feste di Natale

La tradizione natalizia italiana è piena di regali tipici, cibo e canzoni. Ecco solo alcuni esempi:
Un bastoncino di prosciutto per il tuo amante della pizza preferito; ravioli in salsa di burro alla salvia o pasta alla carbonara a strati tra due uova fritte sopra i crescent rolls immersi nel mix di cioccolata calda da pentole da cucina – tutto fatto a mano nel periodo natalizio quando tutti si riuniscono per passare il tempo a recuperare dopo le loro vite impegnate in autunno-inverno.


Cioccolatini Ferrero Rocher a forma di chiesa decorati all’interno e frutta ricoperta di yogurt congelato con crema Baileys avvolta strettamente nella carta stagnola.

Quindi, nel caso di pandoro e panettone, pensiamo solamente ad addentare con gusto fette deliziose di questi cibi tipicamente natalizi. Infatti questi sono dolci altamente calorici. Una porzione di pandoro da 100 gr contiene circa 400 calorie a dispetto di una medesima porzione di panettone che contiene circa 360 calorie.

In ogni caso, durante il periodo natalizio non si dovrà dar credito a questo tipo questioni. Il piacere del cibo e della buona compagnia dovrà essere l’unica quesitone di cui tener conto.

Ti potrebbe interessare anche: Come apparecchiare la tavola a Natale: spazio all’originalità

Veronica Balzano Mi definisco una Content Creator e negli anni ho avuto modo di mettermi alla prova consolidando le mie abilità e conoscenze nel mondo della scrittura creativa, mio settore prediletto.