Home > Addobbare la casa > Come apparecchiare la tavola a Natale: spazio all’originalità
apparecchiare la tavola a natale

Come apparecchiare la tavola a Natale: spazio all’originalità

Come apparecchiare la tavola a Natale? Alcuni consigli pratici

apparecchiare la tavola a natale

Le festività natalizie rappresentano il momento in cui tutta la famiglia si riunisce per passare del tempo insieme e soprattutto per organizzare delle belle cene. Riunire amici e parenti, preparare le varie specialità culinarie, scartare i regali e giocare a carte costituiscono gli appuntamenti fissi e immancabili del Natale. Ovviamente per accogliere i propri ospiti è necessario sapere come apparecchiare la tavola a Natale in modo impeccabile.

Step 1: tavolo e tovaglia

Affinché tutti i commensali possano stare comodi è opportuno fare una lista dei partecipanti e scegliere un tavolo in cui tutti entrino facilmente. Se non disponete di un tavolo adeguato e sono presenti dei bambini potreste preparare due tavoli diversi: uno in cui si accomoderanno gli adulti, l’altro in cui i bambini avranno la possibilità di cenare e giocare tra loro.

Un’altra possibilità potrebbe essere quella di apparecchiare un tavolo in cui verrà posizionato il cibo con le bevande, organizzando così un buffet. In questo caso è consigliabile creare dei punti di appoggio per consentire a tutti di cenare facilmente.

Passiamo alla prima decorazione necessaria per abbellire la tavola: la tovaglia. Il colore dominate del Natale è il rosso quindi potreste optare per una bella tovaglia rossa unico fondo su cui spezzare con dettagli dorati o argentati.

Step 2: apparecchiare il posto

apparecchiare la tavola a natale

Per apparecchiare la tavola in modo impeccabile, seguendo i dettami del galateo, in ogni posto deve esserci:

  • il sottopiatto, di dimensioni maggiori rispetto al piatto. Sono belli quelli in vetro trasparente o quelli di merletto.
  • I vari piatti – piani, fondi, piattini – a secondo della pietanza da consumare.
  • Le posate. Ricorda: il coltello va a destra del piatto con la lama rivolta verso l’interno; il cucchiaio si mette accanto al coltello; la forchetta a sinistra del piatto; la forchettina per il dolce si posiziona sopra il piatto con le punte verso sinistra se si utilizza da sola, con le punte verso destra se si utilizza con un coltellino, il quale andrà messo sotto la forchettina con il manico rivolto a destra.
  • Il tovagliolo che basta piegare e posizionare alla sinistra del piatto.
  • I bicchieri vanno sopra i piatti disposti obliquamente, partendo da destra, in ordine crescente di grandezza. Generalmente prima va messo quello dell’acqua e alla sua destra il bicchiere del vino.

Come apparecchiare la tavola: dettagli che fanno la differenza

apparecchiare la tavola a natale

Immancabile su una tavola che si rispetti un centrotavola. Un bel candelabro con delle candele accese per creare atmosfera o un alberello di natale o una composizione con le stelle di Natale e il vischio per risaltare la vostra tavola.

Altri dettagli che daranno un tocco di unicità in più sono i porta tovaglioli che potete realizzare semplicemente con un nastrino da legare attorno al tovagliolo e per concludere non dimenticate i segnaposto. Potete crearli in casa con dei classici cartoncini su cui scrivere il nome dell’ospite posizionandolo sul posto che dovrà occupare.

I dettagli fanno davvero la differenza. Potrete decidere o di servirvi dei classici centrotavola, oppure optare per qualche idea fuori dal comune. Se desiderate osare e rendere la vostra tavola super festiva e particolare nessuno vi vieta di farlo. Date libero sfogo alla vostra fantasia.

Leggi anche: Come addobbare l’albero di Natale in modo originale