Home > Racconti, storie e rappresentazioni natalizie > La vera storia dei bastoncini di zucchero
la vera storia dei bastoncini di zucchero

La vera storia dei bastoncini di zucchero

la vera storia dei bastoncini di zucchero

I bastoncini di zucchero sono dei deliziosi dolciumi al gusto di menta che, figurano come noti simboli natalizi. Essi appaiono su caroline, alberi di natale e decorazioni di vario tipo. Sono essi stessi decorazioni perfette per adornare e abbellire la tavola natalizia e non solo. Ma dietro questi dolcetti di zucchero si aggira una leggenda; voi conoscete la vera storia dei bastoncini di zucchero?

Molti ritengono che questi dolciumi abbiano origini anglosassoni, in realtà, i bastoncini di zucchero hanno origine in Germania. Siamo in tempi molto remoti. Circa nel 1600 infatti sembra aver origine la vera storia dei bastoncini di zucchero.

La vera storia dei bastoncini di zucchero: le origini dalla Germania

Secondo la leggenda tedesca, un direttore di un coro per allietare i bambini durante le prove di canto inventò per loro delle speciali caramelle allungate. Il direttore dell’orchestra, chiese ad un produttore di caramelle di zona di realizzare per lui delle caramelle dalle forme allungate molto simpatiche. Queste caramelle sarebbero state dono per i bambini buoni durante la messa e le prove del coro.

Ci furono alcune titubanze in merito alla decisione presa dal direttore d’orchestra. Molti fedeli infatti lamentavano il fatto che non sembrasse molto educativo fornire dei dolciumi ai bambini durante le funzioni religiose. In realtà, il direttore rispose che tale gesto celava un insegnamento religioso poiché la forma delle caramelle rappresentava il bastone dei pastori che facevano visita a Gesù il giorno della sua nascita. Non solo, anche il colore bianco delle caramelle avrebbe dovuto riportare alla mente dei bambini il candore e la purezza connessi alla figura di Gesù.

I bastoncini di zucchero negli USA

la vera storia dei bastoncini di zucchero

La leggenda dei bastoncini di zucchero racconta quindi come, l’origine di questi dolciumi non si debba collocare in America, come molti credono, ma piuttosto in Germania. In ogni caso, è America che si diffondono tali dolcetti.

Infatti, nel 1837 nel Massachusetts si poterono acquistare per la prima volta delle scatole contenenti bastoncini di zucchero durante la visita all’Esibizione Meccanica dell’Associazione Caritatevole. Inoltre, solo qualche anno più tardi iniziarono a circolare le prime ricette utili per preparare in casa i bastoncini di zucchero, e solo verso la fine del 1880 si vide decorato il primo albero con tali bastoncini di zucchero.

La vera storia dei bastoncini di zucchero: noti simboli del Natale

Le prime apparizioni dei bastoncini di zucchero nelle case americane, vedono questi dolcetti, inizialmente di colore bianco, assumere un aspetto più divertente. Nel 1847 appare sull’albero di Natale di un emigrato tedesco un bastoncino di zucchero. Da quel momento in poi, i bastoncini di zucchero iniziarono a diventare una tradizione e consuetudine natalizia. Assunsero tanti colori divertenti fino a divenire così dei veri e propri simboli del Natale.

Negli anni successivi, fu possibile osservare su alcune cartoline, molte rappresentazioni di bastoncini di zucchero. Si trattava di illustrazioni colorate e divertenti dove i bastoncini prendevano vita in simpatiche vignette.

La prima azienda a produrre bastoncini di zucchero fu l’impresa dolciaria Bobs Candies agli inizi del XX secolo. Ma solo successivamente, in seguito allo sviluppo di alcune innovazioni tecniche fu possibile vedere la nascita di una vera e propria produzione di massa di tali dolciumi.

Ti potrebbe interessare anche: Dolci di Natale regali sempre apprezzati

Veronica Balzano Ciao sono Veronica, Nata a Napoli nel 1995. Sin dall'infanzia ho sviluppato un forte interesse per tutto ciò che si può creare e realizzare dal nulla.Mi definisco una Content Creator e negli anni ho avuto modo di mettermi alla prova consolidando le mie abilità e conoscenze nel mondo della scrittura creativa, mio settore prediletto.L'amore per la scrittura mi ha portata a ricercare opportunità di lavoro come copywriter. Con il passare del tempo sono riuscita a definire i contorni della mia figura professionale impegnandomi in professioni che mi consentissero di sviluppare altrettante competenze per tutto ciò che concerne il discorso Seo.Passione e determinazione sono i mantra della mia vita. Tengo a fornire ogni volta la miglior versione di me stessa così che chi legge il mio lavoro possa ritenersi soddisfatto!