la vera storia dei bastoncini di zucchero
la vera storia dei bastoncini di zucchero

I bastoncini di zucchero sono dei deliziosi dolciumi al gusto di menta che, figurano come noti simboli natalizi. Di solito si trovano in colori come il rosso o il verde e sono un ottimo regalo di Natale per gli amici!

Essi appaiono su caroline, alberi di natale e decorazioni di vario tipo.

Sono la calza perfetta o il regalo per l’insegnante, e stanno benissimo anche in casa tua!
Un bastoncino di zucchero è fatto da un’estremità completamente avvolta con dolci all’interno, lasciando aperto un altro lato che è stato immerso in una miscela di cioccolato caldo e poi rivestito di bianco prima di ottenere la sua forma caratteristica tagliata con un coltello per la glassa.

Questa delizia risale al 1847, quando ha guadagnato popolarità durante l’era della Grande Depressione in America. Oggi questi deliziosi cilindri fanno parte delle nostre celebrazioni annuali in questo periodo ogni anno, dove le famiglie vanno a cantare le canzoni di Natale attraverso i quartieri scambiandosi i regali.

Inoltre i bastoncini di zucchero sono essi stessi decorazioni perfette per adornare e abbellire la tavola natalizia e non solo. Ma dietro questi dolcetti di zucchero si aggira una leggenda; voi conoscete la vera storia dei bastoncini di zucchero?

Hanno una lunga storia di essere associati alle festività invernali, cominciando anche prima che diventasse popolare in America come tradizione ben conosciuta dagli immigrati norvegesi che li usavano per creare sculture di zucchero a casa durante la loro stagione di riposo dal lavoro in fattoria o per lavorare insieme a piccoli progetti artigianali come fare lavori a maglia con le bucce lasciate dopo la raccolta dell’avena – questo probabilmente è successo perché altrimenti non c’è abbastanza tempo disponibile tra le stagioni del raccolto!

Molti ritengono che questi dolciumi abbiano origini anglosassoni, in realtà, i bastoncini di zucchero hanno origine in Germania. Siamo in tempi molto remoti. Circa nel 1600 infatti sembra aver origine la vera storia dei bastoncini di zucchero. Secondo alcuni racconti, questo dolcetto divenne popolare dopo che gli immigrati tedeschi portarono il loro amore per questi dolcetti in America, dove furono poi rinominati “Alberi di Natale”.

La vera storia dei bastoncini di zucchero: le origini dalla Germania

Secondo la leggenda tedesca, un direttore di un coro per allietare i bambini durante le prove di canto inventò per loro delle speciali caramelle allungate. Il direttore dell’orchestra, chiese ad un produttore di caramelle di zona di realizzare per lui delle caramelle dalle forme allungate molto simpatiche. Queste caramelle sarebbero state dono per i bambini buoni durante la messa e le prove del coro.

Ci furono alcune titubanze in merito alla decisione presa dal direttore d’orchestra. Molti fedeli infatti lamentavano il fatto che non sembrasse molto educativo fornire dei dolciumi ai bambini durante le funzioni religiose. In realtà, il direttore rispose che tale gesto celava un insegnamento religioso poiché la forma delle caramelle rappresentava il bastone dei pastori che facevano visita a Gesù il giorno della sua nascita. Non solo, anche il colore bianco delle caramelle avrebbe dovuto riportare alla mente dei bambini il candore e la purezza connessi alla figura di Gesù.

I bastoncini di zucchero negli USA

La leggenda dei bastoncini di zucchero racconta quindi come, l’origine di questi dolciumi non si debba collocare in America, come molti credono, ma piuttosto in Germania. In ogni caso, è America che si diffondono tali dolcetti.

Infatti, nel 1837 nel Massachusetts si poterono acquistare per la prima volta delle scatole contenenti bastoncini di zucchero durante la visita all’Esibizione Meccanica dell’Associazione Caritatevole. Inoltre, solo qualche anno più tardi iniziarono a circolare le prime ricette utili per preparare in casa i bastoncini di zucchero, e solo verso la fine del 1880 si vide decorato il primo albero con tali bastoncini di zucchero.

La vera storia dei bastoncini di zucchero: noti simboli del Natale

Le prime apparizioni dei bastoncini di zucchero nelle case americane, vedono questi dolcetti, inizialmente di colore bianco, assumere un aspetto più divertente. Nel 1847 appare sull’albero di Natale di un emigrato tedesco un bastoncino di zucchero. Da quel momento in poi, i bastoncini di zucchero iniziarono a diventare una tradizione e consuetudine natalizia. Assunsero tanti colori divertenti fino a divenire così dei veri e propri simboli del Natale.

Negli anni successivi, fu possibile osservare su alcune cartoline, molte rappresentazioni di bastoncini di zucchero. Si trattava di illustrazioni colorate e divertenti dove i bastoncini prendevano vita in simpatiche vignette.

Se vuoi far risaltare la tua cartolina di Natale, disegna un bastoncino di zucchero. I bastoncini di zucchero sono anche spesso disegnati sulle cartoline di Natale come un’aggiunta di dolcezza per coloro che sono a casa durante le feste o che mandano i loro auguri da lontano.

Se si guardassero le vecchie cartoline delle vacanze alla ricerca di qualche indizio su ciò che succedeva allora, si potrebbero trovare alcuni scarabocchi con qualcosa chiamato “candycanescraps” scarabocchiati su di essi, accanto a disegni che utilizzano oggetti commestibili, tra cui cocktail di frutta e panini di gelato alla menta piperita!

La prima azienda a produrre bastoncini di zucchero fu l’impresa dolciaria Bobs Candies agli inizi del XX secolo. Ma solo successivamente, in seguito allo sviluppo di alcune innovazioni tecniche fu possibile vedere la nascita di una vera e propria produzione di massa di tali dolciumi.

Il fondatore, William Wrigley Jr. aveva sempre amato fare i suoi dolci e decise che li voleva anche in vendita! Iniziò con l’idea di quelle che alla fine divennero note come gumdrops (un sapore di menta) che venivano messe in pacchetti decorati come bastoncini di tabacco da masticare o carte tagliate da vecchi registratori di cassa; questi venivano chiamati “bob pennies”

Bastoncini di zucchero deliziosi e facili da preparare

Vi starete ora chiedendo se questi bastoncini di zucchero abbiano una classica ricetta oppure se possano essere preparati nel modo che più si preferisce. Ovviamente vale la seconda risposta! Conosciamo allora qualche ricetta e consiglio per la preparazione di bastoncini di zucchero!

Puoi fare il tuo bastoncino di zucchero personale. Perché è delizioso, cremoso e croccante allo stesso tempo! Ecco alcune ricette che ho trovato su internet:
La ricetta classica di Peppermint Bark richiede 1/2 tazza di gocce di cioccolato semidolce con 2 cucchiaini di estratto di menta piperita in una doppia caldaia a fuoco basso mescolando costantemente fino a quando non è liscia o in una ciotola per microonde racchiusa da un tovagliolo di carta e ricoperta da un involucro cerato e poi rinfrescata un minuto prima di aggiungere le noci, se desiderato.

Questa ricetta renderà la vostra casa profumata come un negozio di caramelle alla menta piperita. Versate le gocce di cioccolato semidolce in una teglia da 8×8 pollici e lasciatele sciogliere, poi mescolate fino a quando non saranno lisce con un calore appena sufficiente a diffondersi facilmente sulla loro superficie senza avere grumi o protuberanze troppo alte.

Ci sono molti tipi diversi di caramelle che puoi fare a casa. E i bastoncini di zucchero personalizzati sono tra esse.
Candy Canes – Questa ricetta inizia con Jolly Ranchers non incartati, ma non si ferma lì; si consiglia di utilizzare anche altre barrette di sapore (pensate alla pelle di frutta).

In primo luogo sciogliere il cioccolato in una casseruola a fuoco basso fino a quando non comincia a bollire intorno ai bordi poi rimuovere dal bruciatore immediatamente così caldo si fonde non spruzzi sul piano di lavoro o le mani durante la manipolazione di contenuti ciotola la prossima volta garantire una buona ventilazione durante la fusione perché questi non dovrebbe ottenere troppo spessa prima di aggiungere olio vegetale mescolato tra burro fuso.

Utilizzando cucchiai di miscelazione accuratamente mescolare tutti gli ingredienti insieme facendo attenzione a non formare grumi lasciare ciotola

Ti potrebbe interessare anche: Dolci di Natale regali sempre apprezzati

Related Posts