La vera storia di Santa Claus



Parlare del Natale è assolutamente impossibile senza dover necessariamente menzionare una delle figure più folkloristiche di questa festività. Stiamo parlando di Santa Claus o più spesso noto come Babbo Natale. Ecco l'omone in rosso con lunga barba bianca che la notte del 24 Dicembre, si reca di casa in casa per portare il suo grosso sacco colmo di regali a tutte le famiglie del mondo. Così racconta la leggenda. Ma se si volessero rintracciare quali siano le origini di questa figura si potrebbe andare molto indietro nel tempo.

Diverse sono le storie che raccontano la nascita della leggenda di Babbo Natale. Ciascuna di esse ha un'origine diversa.

santa claus

Santa Claus e la storia cristiana

Il nome di Santa Claus sarebbe il corrispettivo di Nicola. In tempi antichi vi era un vescovo di nome Nicola di Myra che potrebbe avere a che fare con l'origine di questa tradizione.

Ma la figura santa di San Nicola accompagna diverse tradizione di origine cristiana. Anche nei Paesi Bassi o nell'sud Italia, questa figura è nota come una figura dall'animo buono e gentile che porta dei doni ai bambini.

Tradizione tedesca

Secondo quanto recita invece la tradizione folkloristica tedesca la figura di Babbo Natale risale ad una vecchia leggenda secondo la quale il dio Odino tenesse una battuta di caccia in occasione della quale i bambini erano soliti lasciare degli stivali colmi di carote e altri cibi simili nei pressi dei caminetti delle loro case. In questo modo il Dio Odino avrebbe trasformato il contenuto degli stivali in doni e dolciumi durante la notte.

Secondo un altra leggenda germanica è possibile raccontare di un omone cattivo che durante la notte si intrufolasse nelle case altrui per uccidere persone. Ma che un giorno fu costretto a fare ammenda e per questo a portare in ogni casa doni a tutti i bambini.

Santa Claus e tradizione moderna

Nella concezione moderna, Babbo Natale non è altro che un grosso uomo dotato di qualche magico potere che va in giro su una slitta trainata da renne magiche. Il suo compito è quello di portare doni a grandi e piccini passando attraverso il caminetto di ogni casa. La figura moderna che oggi riconosciamo in ogni storia o rappresentazione è un mix di tante rappresentazioni.

Il moderno Babbo Natale ha in sé insito anche qualche tratto dello spirito del Natale raccontato da Dickens all'interno del suo racconto: "Il canto di Natale". In ogni caso, oggi Babbo Natale ha residenza in Finlandia, dove durante tutto l'anno lavora con i suoi amici elfi per preparare i doni da portare a tutti i bambini durante la notte della vigilia di Natale.

Grasso, vestito di rosso, barbuto e felice. Così viene comunemente rappresentato Babbo Natale, una figura costante di qualsiasi tipo di racconto avente a che fare con il mondo del Natale.