Quanti anni ha Babbo Natale?

quanti anni ha babbo natale

Quanti anni ha Babbo Natale? Vi siete mai chiesti quanti anni ha Babbo Natale? Molte delle rappresentazioni che lo vedono protagonista dipingono un signore con una lunga barba bianca riccioluta e un vestito rosso.

Vi siete mai chiesti quanti anni ha Babbo Natale? Ci sono molte leggende sull’uomo dietro quelle sopracciglia rosse e bianche, ma ora ne abbiamo una nuova! Si scopre che potrebbe essere più vecchio di quanto si pensasse, almeno 567 anni.

Quanti anni ha Babbo Natale?

Alcuni dicono che San Nicola è nato nel 1163 d.C. come Nicolas de Taboras, il che lo rende 73enne in questo momento, secondo la sua data di nascita il 18 novembre durante il Medioevo, quando la Grecia non era ancora indipendente. Quindi, a meno che questo ragazzo non abbia una sorta di… gene della longevità in corso dentro di sé (il che sembra improbabile), allora ci deve essere stata un’altra ragione per cui tali sorprendenti capacità rigenerative sono state trasmesse.

L’idea che possiamo farci è quella di un signore d’età che nonostante gli acciacchi degli anni si impegni ogni notte di Natale a portare i doni ai bambini di tutto il mondo. L’immagine raffigurata è proprio quella di un simpatico e pacioccone nonnino.

Ma quanti anni potrebbe avere Babbo Natale? Rispondere a questa domanda non è poi così semplice. Per riuscire a fornire un possibile risposta dovremmo scavare affondo nel mito che si cela dietro la figura di Babbo Natale. Come è noto, tante sono gli scenari che si innalzano dietro la figura del grosso omone in rosso.

A patire dalla storia di San Nicola è possibile identificare un età approssimativa del nostro amato Babbo Natale. Forse sono passati 1700 anni o 1800 anni da quando il mito è apparso per la prima volta. Cerchiamo di fare maggiore luce sulla questione.

Quanti anni ha Babbo Natale?

Per la maggior parte di noi, Babbo Natale è un ricordo d’infanzia. Ma per alcune culture in tutto il mondo è anche una figura importante che porta i regali alla vigilia di Natale e protegge dagli spiriti maligni durante la notte! Da questa storia sembra probabile che il nostro amato San Nicola sia stato con noi fin dalla sua giovinezza – pronto a dare buon umore per tutto il periodo natalizio, qualunque cosa accada.


La storia dietro la vita di San Nicola racconta come egli divenne noto come “San Nicolai”, che significa gentile o misericordioso in lingua greca, dopo essere stato vescovo in tempi difficili quando il cristianesimo era illegale.

Quanti anni ha Babbo Natale? Le prime apparizioni

Babbo Natale è oramai una vera e propria istituzione in tutto il mondo. Tutti conoscono il vecchio Santa Claus ma ciò che non tutti forse sanno è quanto il vecchio signore è entrato a far parte delle case di tutti noi. Probabilmente il momento durante il quale Babbo Natale ha iniziato a divenire una vera e propria costante natalizia è a partire dalle prime rappresentazioni realizzate ad opera del famosissimo marchio Coca-Cola.

Quanti anni ha Babbo Natale?

La prima volta che l’abbiamo visto nella pubblicità è stato quando hanno messo un’illustrazione sulle loro bottiglie nel 1869 che raffigurava Babbo Natale sul suo cavallo bianco con le renne che gli tiravano dietro al Polo Nord
Divenne più popolare che mai durante la seconda guerra mondiale perché simboleggiava la pace e la felicità tra tutti coloro che si trovavano nel periodo natalizio, mentre i paesi in guerra erano invece alla ricerca di essi.

Il brand di una delle bevande più famose che ci sia pensò di realizzare una pubblicità natalizia del suo prodotto utilizzando la figura del vecchio Babbo Natale. Quello fu forse il primo momento durante il quale il pubblicò poté vedere Babbo Natale così come lo conosciamo oggi. Barba bianca, grossa pancia vestito rosso e cappello. Questi gli elementi distintivi dell’uomo del Natale più famoso che ci sia. Nel 1930 ecco allora che la figura di Babbo Natale divenne davvero super diffusa e famosa tanto che ci si iniziò a chiedere se il signore esistesse davvero.

La Coca-Cola ha scelto Babbo Natale come personaggio pubblicitario perché è “l’incarnazione di ciò che la gente vuole rappresentare”
Negli Stati Uniti, più della metà degli americani beve almeno una bibita su base regolare e la maggior parte la consuma attraverso le fontane di soda o i distributori automatici che forniscono prodotti Coca Cola – anche se non sono molto salutari per te.

Solo per queste ragioni possiamo supporre quanto sia stata importante questa campagna: assicurarsi che i bambini conoscano le alternative più salutari in modo che non rimangano precocemente agganciati e allo stesso tempo attirare i consumatori adulti che possono godere di ricordi nostalgici di quando la vita era più semplice senza prezzi elevati (o i fratelli minori che non hanno interesse). E se mai ci fosse un’icona che incarna tutto.

Un’altra ipotesi suggerisce che Coca-Cola sceglie Babbo Natale poiché potrebbe essere perché è un’icona riconoscibile con un fascino senza tempo che rappresenta anche le persone normali in America, dal momento che condivide somiglianze attraverso tutte le culture che lo renderebbero un facile adattamento per qualsiasi pubblico di destinazione, indipendentemente dal fatto che si viva vicino o lontano l’uno dall’altro geograficamente parlando – proprio come Apple usa il suo logo iconico per diversi paesi del mondo a causa dell’universalità.

Da San Nicola a Santa Claus

Quanti anni ha Babbo Natale?

Forse non possiamo dire con esattezza quanti anni ha Babbo Natale, ma ci è possibile ipotizzare dei diversi scenari. Iniziamo dal Vescovo San Nicola di Mira che si racconta fosse colui che distribuiva i doni ai bambini più bisognosi. La leggenda racconta che quest uomo si preoccupasse di donare dei piccoli presenti a tutti quei bambini che non potevano permettersi di ricevere regali.

Tale racconto risale a tempi molto antichi; circa 1700 anni fa San Nicola ha iniziato a distribuire i suoi doni, e a distanza di tempo la figura del vescovo si è trasformata in quella che oggi è considerata la moderna figura di Santa Claus. Sulla base di queste constatazioni è possibile affermare quanti anni ha Babbo Natale? E’ abbastanza difficile fornire una risposta chiara a tale domanda.

Quindi, è chiaro che Babbo Natale è un’icona culturale del mondo occidentale che si è evoluta da San Nicola, un antico vescovo.

Babbo Natale è un’icona culturale del mondo occidentale. L’iterazione moderna di questo personaggio si è evoluta da San Nicola, che era un antico vescovo e santo patrono a pieno titolo, non solo per il Natale ma per tutto l’anno!


Una leggenda racconta che, dopo aver distribuito regali ai bambini poveri, volasse di notte sul suo cavallo per le città mettendo a disposizione donazioni per coloro che volevano e potevano prenderle in cambio; questa tradizione si è sviluppata nelle moderne celebrazioni natalizie in cui Babbo Natale arriva portando regali tra le altre cose come carbone o calze piene di cibo appena prima della mattina di Natale quando si crede che queste saranno più apprezzate da tutti i presenti.

Così si passa da San Nicola a Santa Claus. Durante i secoli le trasformazioni sociali e i vari scenari che si manifestano fanno in modo che Babbo Natale diventi un personaggio sempre più solido e saldo nell’immaginario comune natalizio. Oggi infatti è impossibile pensare alle festività natalizie senza menzionare il vecchio dalla barba bianca.

Quanti anni ha Babbo Natale?

Il personaggio folcloristico di Babbo Natale è cambiato nel tempo. All’inizio era visto come un vecchio allegro che portava i regali ai bambini la vigilia di Natale, ma ora è spesso raffigurato con renne e un’enorme slitta piena di regali da dare in tutto il mondo.
La trasformazione può essere attribuita in parte da tendenze sociali come l’aumento dei tassi di divorzio che causano più genitori non hanno abbastanza soldi per le celebrazioni sontuose a casa o anche il cibo durante l’infanzia dei loro figli a causa di loro di essere lontano lavorando duro fuori curare le famiglie di altri.

Babbo Natale è un personaggio con molte facce diverse. Può essere visto sia come gentile e generoso, sia come arbitrario nelle sue regole per gli abitanti del mondo la notte della vigilia di Natale, quando porta i regali a tutti i bambini sotto lo stesso tetto nel periodo natalizio – ma ora Babbo Natale si è trasformato da essere solo un altro uomo che indossa vestiti di pelliccia in qualcosa di più moderno: un tiratore di renne che vola attraverso cieli pieni di oscurità mentre guida anche elfi dotati di piccole motociclette che consegnano giocattoli in tutta l’America suburbana durante le ore invernali senza fallire!

Quanti anni ha Babbo Natale?

La versione moderna di Babbo Natale è un po’ diversa dalle sue radici tradizionali e folcloristiche.
Un allevatore di renne e proprietario di cavalli da corsa di giorno che ogni notte si veste da Babbo Natale per rendere felici i bambini? Sembra qualcosa uscito da una leggenda metropolitana o da un numero da baraccone della fiera dello stato dell’Iowa!

Ma questo non è solo uno scherzo; si è scoperto che c’è stato davvero qualcuno di nome Saint Nick – John Nicolas – che ha vissuto intorno al 1670-1727 dove ha lavorato a Bristol in Inghilterra presso la West Indies Company prima di essere coinvolto in altre attività tra cui la costruzione di navi (forse perché avevano bisogno di aiuto?) E poi di nuovo qualche tempo dopo quando un altro Nicholas è apparso sulla documentazione – evidentemente non collegato.

Ti potrebbe interessare anche: Il giorno di San Nicola: la storia