la venuta

La venuta di Cristo

La venuta di Cristo. Di cosa si tratta? Cosa ci dice di ciò la Bibbia?

Le scritture fanno dozzine di riferimenti al futuro quando Cristo verrà a giudicare le persone della terra. a Ad esempio, Matteo 25:31-33 dice:
“Quando il Figlio dell’uomo [Gesù Cristo] verrà nella sua gloria con tutti gli angeli, siederà sul trono della sua gloria. E tutte le nazioni si raduneranno davanti a lui, ed egli le separerà l’una dall’altra come un pastore separa le pecore dai capri. Le pecore saranno alla sua destra e i capri saranno alla sua sinistra».

Questo tempo di giudizio farà parte della “grande tribolazione” che non può essere paragonata a nient’altro nella storia umana. Questa tribolazione culminerà nella battaglia di Armaghedon (Matteo 24:21; Apocalisse 16:16). I nemici di Cristo, raffigurati come capri in questa parabola, “saranno giudicati dalla distruzione eterna” (2 Tessalonicesi 1:9; Apocalisse 19:11, 15). Invece, i Suoi fedeli servitori, le pecore, avranno l’opportunità di ottenere “la vita eterna” (Matteo 25:46).

Poiché Gesù è risorto con un corpo spirituale, verrà come uno spirito, non come un corpo fisico (1 Corinzi 15:45; 1 Pietro 3:18). Per questo Gesù ha potuto dire ai suoi discepoli alla vigilia della sua morte: «Fra poco il mondo non mi vedrà» (Gv 14,19).

La venuta di Cristo

Illusioni sulla Venuta di Cristo

La venuta di Cristo

Illusione. Quando la Bibbia dice che le persone vedranno Gesù “camminare sulle nuvole”, significa che Gesù verrà in modo visibile (Matteo 24:30).
Fatto: La Bibbia associa spesso le nuvole a qualcosa di invisibile (Levitico 16:2; Numeri 11:25; Deuteronomio 33:26). Per esempio, Dio disse a Mosè: “Verrò da te nelle tenebre” (Esodo 19:9). Proprio come Mosè non vide letteralmente Dio, così coloro che vedono Gesù camminare sulle nuvole potranno sentire la sua venuta anche se non possono vederlo letteralmente.

Illusione. Prendi alla lettera l’espressione “ogni occhio vedrà questo” usata in Apocalisse 1:7 in relazione alla venuta di Cristo.
Fatto: le parole greche tradotte “occhio” e “vedere” nella Bibbia a volte si riferiscono a comprensione o discernimento piuttosto che letteralmente b vedere (Matteo 13:15; Luca 19:42; Romani 15:21; Efesini 1). :18) . . La Bibbia dice che Gesù, una volta risorto, «vive in una luce inavvicinabile, che nessuno può vedere […]» (1 Timoteo 6,16). Perciò «ogni occhio lo vedrà», nel senso che tutti comprenderanno che Gesù è il Giudice di Dio (Mt 24,30).

La venuta intermedia di Cristo

La venuta di Cristo

Troviamo prima l’espressione “MARA’N ATHA” nella Bibbia in 1 Corinzi. 16:22: Questa è un’espressione aramaica con un verbo al presente. Letteralmente: “Nostro Signore viene”; Secondo, “MARA’N ATHA'” può essere trovato in Apocalisse 22, 20. Questo verbo è imperativo, letteralmente: “Vieni, nostro Signore!” Questa chiamata, fatta nella Chiesa primitiva, sarà accolta da tutti i cristiani, preavvertiti dal messaggio carismatico della gloriosa seconda venuta dell’avvento di intercessione di Cristo. Pertanto, abbiamo voluto generalizzare sulla discesa di Gesù a metà, soprattutto a beneficio del popolo di Dio che ha bisogno di illuminazione su questo tema così importante.

La Bibbia parla di tre venute di Gesù. Primo – Nato 2000 anni fa a Betlemme dalla Vergine Maria, culminato nell’Incarnazione (Venendo nella carne), Passione, Morte, Resurrezione e Ascensione. La seconda è la gloriosa Seconda Venuta detta MIDDLE COMING (o Parusia Intermedia), data come inevitabile secondo la consistenza del messaggio carismatico. Il terzo è il glorioso avvento, chiamato anche “L’ultima Parusia”, ed è destinato al giudizio finale alla fine del mondo in un giorno infinito e lontanissimo. Clairvaux’s St. Se Bernardo aveva avuto un’idea del ritorno intermedio di Gesù, tuttavia non ne aveva ancora un’idea completa.

Perché la maggior parte dei teologi moderni parla solo di due venute? Il motivo sta nella Facoltà di Teologia e nelle sue divisioni (seminari teologici, seminari, istituti di scienze religiose, ecc.), dove l’Avvento Intermedio non intensifica il problema, ma lo identifica con l’Ultima venuta e lo attribuisce a un ultimo e glorioso Avvento. Arbitro. Per decenni alcuni teologi e studiosi, con l’ausilio di messaggi carismatici, hanno condotto ricerche fornendo la “chiave di interpretazione” (come la chiamano) ad alcuni testi della Bibbia, e sono giunti alla seguente conclusione: Numerosi testi biblici che descrivono i carismatici, cioè il Medio Avvento, Gesù.

Per ulteriori informazioni: clicca qui

Ti potrebbe interessare anche: La storia dell’avvento

Veronica Balzano Mi definisco una Content Creator e negli anni ho avuto modo di mettermi alla prova consolidando le mie abilità e conoscenze nel mondo della scrittura creativa, mio settore prediletto.
Exit mobile version