Home > Curiosità > Torta sushi per Natale

Torta sushi per Natale

Torta sushi per Natale. Quale idea più originale di questa per festeggiare il Natale? Avete mai pensato di ordinare cibo giapponese per il cenone di Natale? Potrebbe essere un’idea davvero sorprendente e gustosa! Il cibo è una vera goduria per chi sa goderne, anche se in molti pensano che non possa esserci alcun paragone con le classiche preparazioni tipiche per il cenone di Natale. In ogni caso, qualora vogliate provare qualcosa di diverso per la cena di Natale il nostro consiglio è quello di ordinare a domicilio del cibo giapponese.

In particolare oggi vi proporremo la torta sushi! Stiamo parlando di una deliziosa ricetta giapponese che vi permetterà di assaporare tutto il gusto del cibo orientale sotto forma di una classica torta. Stiamo parlando della famosissima torta sushi. Di seguito la ricetta, ma prima cerchiamo di introdurre questa prelibatezza ai più scettici.

In genere coloro che pensano che il cibo giapponese non sia degno di una cena tradizionale natalizia sembrano non essere poi così open mind. Riuscire ad apprezzare le prelibatezze orientali richiede una capacità di aprire i propri orizzonti ad un tipo di cucina più all’avanguardia.

Perché mangiare giapponese a Natale?

Perché non provare qualcosa di diverso per il tuo prossimo Natale?
Potrebbe essere il momento di provare il cibo giapponese. Ci sono così tante opzioni deliziose là fuori, e rende l’intera occasione molto più rilassante che se mangiassi tacchino o prosciutto!

Ma perché non provare un’alternativa? La cucina giapponese include molte opzioni vegetariane deliziose e creative, come le insalate di alghe con condimento wasabi o la zuppa di miso sormontata da fette di melanzane bollite in salsa di soia (asso pigliatutto). Per coloro che amano i cibi più carnosi c’è la bistecca teriyaki su spiedini grigliati sulla carbonella – il piatto perfetto se stai cercando di sporcarti le mani!

In particolare si consiglia di provare la torta sushi! Ma vediamo ora come preparare questa torta speciale, che può essere servita come piatto principale ma anche come antipasto a seconda dei vostri gusti o delle vostre esigenze!

Torta sushi: in cosa consiste?

Una torta sushi è un piatto tradizionalmente fatto di riso avvolto nel nori. Il suo sapore delicato può essere apprezzato sia dai bambini che dagli adulti, ma è più comunemente servito come antipasto all’inizio o alla fine di una cena in cui i sapori non sono troppo forti per non sovrastare gli altri piatti che vengono mangiati accanto.

Questa torta sushi è fatta con la tecnica dell’oshizushi, che utilizza riso acetificato e pesce modellato in una forma. Questa particolare preparazione è stata creata in Giappone più di 1.500 anni fa, ma è ancora attuale perché la gente di tutto il mondo continua a gustare queste prelibatezze.


Il fatto che questo piatto contenga due ingredienti che di solito non si vedono l’uno accanto all’altro susciterà sicuramente il vostro interesse! Vale anche la pena notare quanto diverso ma delizioso possa essere ogni strato in una volta sola quando si rompe la sua superficie più esterna e croccante per qualche delizia all’interno.

Il riso viene poi decorato a piacere con molti ingredienti colorati per dargli l’aspetto di una torta di fantasia. Il risultato finale? Una delizia salata e splendidamente decorata, perfetta per ogni occasione!
Un modo creativo e delizioso di gustare la cucina tradizionale giapponese; questo piatto comprende tipicamente fogli di riso a chicco lungo bianco o bruno cotto (a germinazione rapida) marinato in salsa di soia mescolato con foglie di cipolla verde tritate e avvolto come un regalo squisito prima di essere cotto a vapore fino a diventare sofficemente caldo…

Preparazione della torta sushi

Ingredienti:

500 g riso (chicco corto)
600 ml acqua
125 ml aceto di riso
3 cucchiai zucchero
1 cucchiaio sale
per la farcitura della torta sushi:
4 fette salmone affumicato
1 cetriolo
1 avocado
1 uovo
1/2 carota
2 cucchiaini semi di sesamo bianco
maionese q.b.

Procedimento:

Il riso deve essere messo nel setaccio e lavato accuratamente per quattro minuti. La miscela d’acqua può poi riposare durante la notte per garantire che tutte le sue sostanze nutritive siano conservate.
I seguenti passi vi mostreranno quanto tempo ci vuole prima che il vostro riso scolato sia pronto:

  • Riempire una pentola con 600 ml (2 tazze) di acqua dolce fredda;
  • aggiungere 2-3 cucchiai di sale a seconda delle preferenze
  • aggiungere 4 cucchiai di olio d’oliva 5 tazze di riso bianco o integrale secco
  • far andare per 6 ore di cottura
  • Dopo la cottura, togliere dal fuoco
  • Rimettere il riso scoperto nel fornello caldo
  • Mescolare di tanto in tanto fino alla cottura desiderata
  • Spazzolare leggermente

Dopo che il tempo di riposo è trascorso, scaldare il riso a fuoco dolce e portarlo a ebollizione. Una volta in ebollizione, abbassare il fuoco quanto basta per poter mescolare senza rischiare di scottarsi con il liquido caldo.

Coprire strettamente in una grande pentola per 8-9 minuti mescolando di tanto in tanto; togliere dal fuoco al termine della cottura togliendo il coperchio, ma lasciare sul bruciatore se si cucina più di una tazza in una volta, in modo che l’acqua rimanente non evapori prima di mangiare! Lasciate riposare coperto altri 15 minuti dopo aver tolto il coperchio.

Per fare il condimento del riso per il sushi, versare 3 cucchiai rasi di zucchero e 1 cucchiaio di sale in una padella a fuoco basso. Dopo la cottura fino a quando tutti gli ingredienti sono sciolti rimuovere dal bruciatore per raffreddare prima di conservare in un contenitore ermetico in frigorifero o a temperatura ambiente fino a 2 settimane
Questo processo fa sì che i nostri sushi facili fatti in casa abbiano un ottimo sapore ogni volta!

Stendere uno strato di riso nel piatto desiderato per assicurarsi di averne abbastanza per una copertura uniforme. Spennellatelo con la salsa sushi-su facendo attenzione a non danneggiare i singoli chicchi o filamenti in cima, poi lasciate riposare questa miscela prima di usarla!

Sbattere l’uovo in una padella antiaderente con burro o olio. Fatene delle frittelle, lasciatele raffreddare leggermente prima di tagliare delle strisce molto sottili da usare come guarnizione per il vostro piatto!

Spalma un sottile strato di maionese sopra il tuo riso e disponi delle fette di avocado, seguite da un altro terzo (o giù di lì) di roba bianca cotta. Poi aggiungi delle strisce di carota prima di finire con i semi di sesamo alla fine!

Decorare con i colori di una frittata. Disporre le sue strisce in un centro, poi andare intorno ad ogni fetta usando avocado e cetrioli per creare continuità da un lato all’altro o dall’alto al basso per il massimo effetto!

La tua torta sushi è pronta, non ti resta che servirla ai tuoi ospiti!

Ti potrebbe interessare anche: Aperitivo di Natale: cosa bere e mangiare prima del cenone?

Veronica Balzano Mi definisco una Content Creator e negli anni ho avuto modo di mettermi alla prova consolidando le mie abilità e conoscenze nel mondo della scrittura creativa, mio settore prediletto.
Exit mobile version