Home > Racconti, storie e rappresentazioni natalizie > La ghirlanda di Natale: significato e storia
la ghirlanda di natale

La ghirlanda di Natale: significato e storia

La ghirlanda di Natale è tra i principali simboli noti alla tradizione festiva natalizia. Tutti posizionano ghirlande di diverse forme e dimensioni per allestire e decorare la casa durante il periodo natalizio ma quanti conoscono il reale significato di questo simbolo? Quindi, cos’è la ghirlanda di Natale?

la ghirlanda di natale

La ghirlanda di Natale: significato

la ghirlanda di natale

Il termine ghirlanda significa in inglese “girare” e viene associato anche al termine corona. Questo elemento ornamentale viene spesso associato al Natale e alle decorazioni natalizie ma esso affonda le proprie radici in contesti molto antichi. Probabilmente le prime ghirlande nascono durante l’Impero Persiano o ai tempi dell’Antico Egitto e avevano un uso diverso da quello moderno. Inizialmente queste corone o ghirlande erano fatte in tessuto e abbellite con gioielli e venivano indossate dai reali. Gli egiziani utilizzavano anch’essi le corone che invece erano realizzate con fiori; mentre nell’antica Roma si era soliti indossare corone di alloro che simboleggiavano onore e gloria. Da lì, l’usanza di appendere le ghirlande o corone alle porte in simbolo di vittoria e gloria.

La ghirlanda natalizia

Se il significato del termine si discosta dal mondo natalizio, durante gli anni e con il consolidarsi di diverse tradizioni è stato possibile identificare la ghirlanda come una decorazione tipica del periodo natalizio. In particolare il significato di questo decoro affonda le sue radici nel mondo religioso. La sua forma circolare sta ad indicare la vita eterna e l’amore verso Dio.

la ghirlanda di natale

Nel XVI secolo nacquero le corone dell’Avvento che avevano una forte corrispondenza con il mondo cristiano e religioso. Tali ornamenti erano realizzati con dei rami di sempreverdi, bacche rosse e agrifoglio. Ciascun elemento presente sulla corona aveva un preciso significato. In particolare l’agrifoglio doveva simboleggiare la corona di spine che indossò Gesù durante la sua crocifissione. Le bacche rosse invece simboleggiano il sangue di Cristo. Secondo la tradizione, all’interno della ghirlanda devono essere posizionate 4 candele, note anche come candele dell’Avvento. Spesso si può aggiungere una quinta candela che simboleggia la nascita di Cristo e secondo diverse tradizioni verrebbe accesa durante la notte della Vigilia di Natale.

Ci sono anche alcune leggende che vendono protagonista questo simbolo.

Alcune leggende…

la ghirlanda di natale

Una leggenda vede Gesù che, era solito benedire case e giardini durante il periodo natalizio. Un giorno vedendo un giardino spoglio e pieno di ragnatele lo benedì e queste ultime si trasformarono in meravigliose e rigogliose ghirlande.

In Germania invece si narra la storia di una donna che, durante le pulizie di Natale, si ritrovò a scacciare via i ragni che si nascondevano nella sua abitazione. I ragni raggiunsero l’albero di Natale perfettamente decorato e iniziarono a tessere sui suoi rami le loro ragnatele che magicamente si trasformarono in ghirlande.

La ghirlanda di Natale: significato religioso o semplicemente decorazione?

Se vogliamo ricerca un significato profondo nella ghirlanda natalizia possiamo affermare che questa ha sicuramente a che fare con la religiosità, in particolare con la tradizione cristiana. Se invece volessimo leggere quale sia il significato di questa corona ai tempi dell’Antico Egitto o dell’Impero Persiano pensiamo alla gloria e alla vittoria.

la ghirlanda di natale

In ogni caso, oggi la ghirlanda di Natale viene utilizzata come mero ornamento. Questa decorazione realizzata in diverse dimensioni e tipologie è un elemento utilizzato per abbellire diversi angoli della casa. Vi è sicuramente l’usanza ripresa dall’Antica Roma di posizionare la ghirlanda di Natale alla porta. Insomma, potremmo affermare che il significato della ghirlanda di Natale affonda le sue radici in diverse tradizioni e storie. Possiamo decidere di considerarla come un semplicissimo addobbo oppure fornirle un senso più profondo.

Ciò che è chiaro è che queste ghirlande possono essere realizzate in modo molto personale. Ad oggi è possibile darsi da fare nella creazione di ghirlande aggiungendo ad esse tantissimi simboli, fiori, glitter e colori. In base ai propri gusti personali è possibile dar forma a diversi tipi di ghirlande. Scegliete così la vostra decorazione preferita e date il via libera alla creatività.

Veronica Balzano Ciao sono Veronica, Nata a Napoli nel 1995. Sin dall'infanzia ho sviluppato un forte interesse per tutto ciò che si può creare e realizzare dal nulla.Mi definisco una Content Creator e negli anni ho avuto modo di mettermi alla prova consolidando le mie abilità e conoscenze nel mondo della scrittura creativa, mio settore prediletto.L'amore per la scrittura mi ha portata a ricercare opportunità di lavoro come copywriter. Con il passare del tempo sono riuscita a definire i contorni della mia figura professionale impegnandomi in professioni che mi consentissero di sviluppare altrettante competenze per tutto ciò che concerne il discorso Seo.Passione e determinazione sono i mantra della mia vita. Tengo a fornire ogni volta la miglior versione di me stessa così che chi legge il mio lavoro possa ritenersi soddisfatto!