Miracolo di Natale: Una bella storia

La stella di Natale

Miracolo di Natale. Una bella storia. La stella di Natale è una pianta di origine messicana, che noi siamo comunemente abituati a coltivare in vaso, ma che in realtà nel suo habitat naturale può crescere molto di più di quanto pensiamo.

Questo cordiale fiore prospera anche quando le temperature scendono sotto lo zero o se non c’è abbastanza acqua a disposizione per giorni! Le brattee rosse proteggono i bei petali arancioni da insetti come i bruchi che non vogliono altro che qualche foglia gustosa con la loro cena; questo li rende perfetti come decorazione interna durante i mesi invernali perché rimangono sani senza bisogno di molta esposizione alla luce del sole.

Nel corso del tempo la stella di Natale è diventata uno sei simboli principali di questa festività a noi tanto cara, e di certo non mancano storie e leggende nella quale fa da protagonista.

Le foglie rosso brillante e il bel fiore sono ciò che la rende così popolare in America in questo periodo in cui la gente vuole celebrare la gioiosa occasione con i membri della famiglia vicino a loro o quelli lontani per telefono.

Tra le più importanti storie su questa pianta, vogliamo raccontarvi quella della “leggenda Messicana della stella di Natale”, che la configura come una pianta molto speciale, che rappresenta l’amore e che è in grado di conquistare il cuore delle persone.

Il Miracolo di Natale

La leggenda messicana della stella di Natale è la storia di come, il 16 dicembre 1531, ebbe luogo un evento che avrebbe cambiato la nostra comprensione di ciò che significa essere cristiani.
Il giorno seguente gli abitanti del villaggio erano fuori con le loro pecore quando notarono qualcosa di strano che brillava sopra di loro in modo luminoso come se provenisse dalle mani degli angeli. La stella era apparsa sopra la collina dove due figli di re stavano discutendo della festa di compleanno di Gesù; uno disse: “Non sembra che sia successo molto qui da quando è salito in cielo” Improvvisamente ci fu un suono diverso da qualsiasi cosa terrena – le trombe sacre suonarono forte e chiaro attraverso la valle oscura, poi svanirono nel nulla di nuovo appena oltre l’udito umano.

La leggenda messicana della stella di Natale: il miracolo di Natale

È buona usanza in Messico, recarsi in chiesa e portare un dono a Gesù, per il giorno di Natale.

Il miracolo di Natale

Ai messicani piace andare fuori strada il giorno di Natale e ringraziare Gesù portandogli dei regali. È una buona usanza che esiste da prima della Conquista, quando molti indigeni non si erano ancora convertiti o erano morti per motivi religiosi; hanno continuato a praticare questa festa.
L’atto si è tramandato nel tempo, così ora troverete i messicani sia in chiesa che in visita alla famiglia – alcuni viaggiano lontano – altri rimangono a casa ma continuano a festeggiare con rituali che includono il fare regali perché “il Natale arriva solo una volta all’anno”.

La storia racconta di un piccolo villaggio messicano, dove viveva una bambina molto povera. Non avendone la possibilità, questa bambina non poteva portare nessun dono a Gesù il giorno della sua festa, quindi, piena di vergogna, la bambina decise di non andare in chiesa quel giorno e rimanere in casa, e questo la rese molto molto triste.

Miracolo di Natale

Fu proprio in quel momento di sconforto che le apparve un Angelo molto bello e pieno di luce! La bambina spalancò gli occhi, incredula, e l’Angelo le suggerì di non rinunciare ad andare alla chiesetta, che avrebbe potuto raccogliere dei ramoscelli fuori per le strade del villaggio e offrirli in dono: l’Angelo la rassicurò, dicendo alla bambina che il suo sarebbe stato il più bello tra i doni, perché pieno del sentimento più importante, l’amore! La bambina contenta, corse fuori a cercare quanti più ramoscelli possibili, e li portò in chiesa, usandoli come dono; Li posizionò vicino all’altare e iniziò a pregare. Poco tempo dopo, i ramoscelli portati in dono a Gesù dalla bambina, si trasformarono in bellissimi fiori rossi e secondo la leggenda, fu così che nacque quella che noi oggi conosciamo come stella di Natale!

“flores de la Noce Buena”

“Flores de la Noce Buena” è il nome delle stelle di Natale in Messico, che tradotto significa “fiori della Notte Santa”.

Se vuoi creare l’esperienza di vacanza più indimenticabile di questo lato del laboratorio di Babbo Natale, allora La Noche Buena fa per te! Questa pianta è stata descritta come così profumata che probabilmente potrebbe fare le sue Clausole.

Il miracolo di Natale

Può crescere fino in alto senza raggiungere altri oggetti e non richiede molta acqua per mantenere un grande aspetto tutto l’anno con molto spazio dato dalla sola dimensione del vaso – nessuna preoccupazione di avvicinarsi troppo o di colpire qualcos’altro in entrambi i casi, dato che ogni stelo raggiunge appena i sei pollici prima di rastremarsi di nuovo in se stesso ancora più strettamente verso la loro base.

“la leggenda messicana della stella di Natale” è una bellissima storia da raccontare ai bambini per fargli comprendere il significato dei regali fatti con il cuore, voi che ne pensate?

La raccontereste ai vostri bimbi?

Ti potrebbe interessare anche: Il miracolo di Natale: l’amore