Quando nasce il Natale?

Vi siete mai chiesti quando nasce il Natale? Intorno a questa festa così tanto amata e conosciuta circolano numerosissime leggende e tradizioni. In ogni dove si sente parlare del periodo natalizio e di come esso sia legato al misticismo, alla religione e perché no anche alla fantasia e alla magia.

Tante sono le storie connesse al periodo natalizio, alcune più note altre meno conosciute. Ciò che è certo però è che lo spirito natalizio è forte ovunque. Se vi state chiedendo quando nasce il Natale con esattezza potremmo provare a fornirvi qualche informazione che potrebbe soddisfare la vostra curiosità.

 Le prime tracce di questa festività risalgono al Commentario su Daniele di sant’Ippolito di Roma, del 203-204; ma altrettanti sono i riferimenti sul Natale, anche se poco certi. Vi è quindi un forte alone di mistero intorno alle reali origini della festa, che per consuetudine si celebra il giorno 25 Dicembre.

Quando nasce il Natale? Qualche ipotesi

Come è noto, il Natale si festeggia il 25 Dicembre, giorno durante il quale, secondo la tradizione cristiana, è nato Cristo. Si pensa che il giorno in questione non sia altro che una convenzione data dalla volontà di far coincidere il momento dell’arrivo del Messia con la festa del  Natalis Solis Invicti. Ecco quindi che, il solstizio d’inverno e il conseguente culto del Sole hanno avuto un ruolo molto importante nella creazione di un’identità della festività natalizia. Gli studiosi hanno ben pensato che, data la vicinanza in termini di date delle due festività, queste potessero in qualche modo essere assimilate.

Secondo le notizie pervenute, sappiamo che il culto del sole veniva celebrato dal 17 al 23 Dicembre, il che farebbe pensare ad un’incredibile vicinanza di date. Inoltre, ancora un altro punto che ha incuriosito gli studiosi è costituito dal fatto che ci siano delle analogie tra il culto del Sole e la figura di Cristo. Da qui, deriverebbe l’idea secondo la quale molte festività pagane siano state successivamente adattate al mondo cristiano. Tra queste potrebbe esservi proprio il Natale.

Infatti si racconta che fosse una consuetudine dei pagani festeggiare il Sole il giorno del 25 Dicembre con delle lunghe celebrazioni alla quale prendevano parte anche i Cristiani. Per questo motivo, la chiesa ben pensò di accorpare le due festività ad una sola: il Natale.

Non tutti gli studiosi però sono ovviamente d’accordo con questa teoria. Molti di loro sostengono che non ci sono le giuste prove per provare che il Natale cristiano derivi da usanze pagane.

Prime celebrazioni

Per quanto riguarda le prime celebrazioni cristiane del Natale non ci sono informazioni circa i primi anni di diffusione del cristianesimo. Le prime notizie di una celebrazione natalizia provengono da Alessandria d’Egitto nel 200 d.C. Durante questo anno, molti teologi definirono il giorno della nascita di Gesù nel giorno 25 di Dicembre.

A Gerusalemme invece sono molto frequenti le idee relative alla Natività di Cristo. In particolare, la scrittrice romana Egeria, nel 385 scrive di essere stata fortemente impressionata dalle celebrazioni per la Natività di Gerusalemme. Tale celebrazione aveva parecchi riferimenti alle celebrazioni tipiche natalizie, per questo, la scrittrice ipotizzò una possibile provenienza dal mondo cristiano, in particolare dalle storie di Gerusalemme.

Quando nasce il Natale in Italia?

Ma quando nasce il Natale in Italia? La tradizione cristiana racconta della nascita di Gesù da Maria a Betlemme. Tale racconto ci è fornito dai vangeli di Luca e Matteo che narrano dell’annuncio dell’arcangelo Gabriele, l’adorazione dei pastori e la visita dei Re Magi. In ogni caso, nella concezione dei fedeli, l’arrivo di Cristo rappresenta la presenza di di Dio sulla terra, fonte quindi di speranza.

Ti potrebbe interessare anche: La storia del Natale