Home > Tradizioni natalizie > Natale negli Usa: tradizioni e curiosità
natale negli usa

Natale negli Usa: tradizioni e curiosità

Tutti sono affascinati dal mondo americano, dalle sue tradizioni e, tante sono le curiosità che circolano intorno a questo periodo dell’anno. Come vivono il Natale negli Usa gli americani? Cosa mangiano? Come si comportano? Oggi vi forniremo alcune risposte a questi quesiti, sperando di soddisfare la vostra sete circa il periodo più bello dell’anno così come lo vivono gli americani. Ci sono differenze sostanziali rispetto a quelle che sono le tipiche tradizioni italiane, imbevute certamente di religiosità. L’America si pone in maniera differente rispetto al Natale, ma non da meno sono le tradizioni che caratterizzano questo periodo dell’anno negli Stati Uniti.

Natale negli usa

Natale negli Usa: introduzione americana al Natale

Quando pensiamo al Natale e all’America non possiamo non associarlo all’albero di New York del Rockfeller Center, vero e proprio simbolo di questa festività, che con le sue luci illumina la città e accende lo spirito natalizio. La magia del Natale ha inizio con il giorno del Ringraziamento, quando tutti gli americani celebrano l’inizio del periodo natalizio mangiando il tradizionale tacchino del Ringraziamento.

Natale negli usa

Questi sono sicuramente i simboli più noti del Natale negli Usa, ma non sono i soli. Bisogna ricordare che l’America è un luogo multietnico dove si incontrano tantissime culture di verse; per questo motivo, ogni abitante sarà libero di celebrare le festività come più desiderano. In ogni caso, possiamo parlare di alcune delle abitudini più diffuse in America riguardo questo specifico periodo dell’anno.

Le tradizioni Natalizie americane

Stravaganza è ciò che contraddistingue il più delle volte lo stile di vita degli americani. Ciò non può che riversarsi ovviamente anche gli addobbi e le celebrazioni natalizie. Ecco perché, quando si parla di luminarie e decorazioni natalizie presso gli USA non è difficile pensare a tantissimi colori sgargianti e altrettante illuminazioni. Una delle abitudini più diffuse in America consiste sicuramente nell’allestire la propria casa in perfetto stile natalizio. Le tipiche villette americane verranno ricoperte di lucine colorate che renderanno ciascuna abitazione super scintillante. In alcuni quartieri questa iniziativa viene presa con molta serietà. Gli abitanti si impegnano in delle vere e proprie sfide a colpi di luci colorate manifestando il loro fervore nei confronti di questo periodo dell’anno.

Natale negli usa

A tutto ciò si aggiungono anche i tipici canti di Natale recitati alle porte di ogni casa. Gruppetti di persone si dirigono di porta in porta tra i vari quartieri per cantare a gran voce le canzoncine tipiche natalizie.

L’albero del Rockfeller Center

Come abbiamo preannunciato, la più grande decorazione Americana è costituita dall’albero del Rockfeller Center. Come da tradizione le luci dell’albero restano accese per tutto Dicembre fino al 7 Gennaio. L’albero si accende per la prima volta il mercoledì successivo al giorno del Ringraziamento durante una piccola cerimonia che riempie i cuori degli americani. 45mila lucine colorate per 25 metri di altezza, il grande albero è la vera attrazione natalizia più famosa dell’America.

Natale negli usa

Natale negli USA: cibo natalizio in America

Ovviamente anche le tradizioni culinarie americane cambiano rispetto a quelle italiane. In ogni caso, anche se negli Stati Uniti si sviluppa un fortissimo spirito multietnico è possibile ritrovare alcuni must su ogni tavola imbandita a festa.

Natale negli usa
Natale negli usa

Il tacchino è sicuramente il protagonista indiscusso del pranzo di Natale. Un grande tacchino arrosto con contorno di patate, verdure e con all’interno cremosa salsa di mirtilli. Per quanto riguarda i dolci invece, il pudding di Natale è tra i preferiti degli americani. Si tratta di una ricetta di origine inglese che però ha conquistato anche gli abitanti degli USA.

Ancora, i classici biscottini di pastafrolla sono un altro dolce immancabile durante le festività natalizie americane. Questi dolcetti friabili sono anche considerati il cibo amato di Babbo Natale, ecco perché si sviluppa un’antica usanza secondo la quale è di buon auspicio offrire un bicchiere di latte e dei biscottini a Babbo Natale in attesa del suo arrivo durante la notte della Vigilia.

Veronica Balzano Ciao sono Veronica, Nata a Napoli nel 1995. Sin dall'infanzia ho sviluppato un forte interesse per tutto ciò che si può creare e realizzare dal nulla.Mi definisco una Content Creator e negli anni ho avuto modo di mettermi alla prova consolidando le mie abilità e conoscenze nel mondo della scrittura creativa, mio settore prediletto.L'amore per la scrittura mi ha portata a ricercare opportunità di lavoro come copywriter. Con il passare del tempo sono riuscita a definire i contorni della mia figura professionale impegnandomi in professioni che mi consentissero di sviluppare altrettante competenze per tutto ciò che concerne il discorso Seo.Passione e determinazione sono i mantra della mia vita. Tengo a fornire ogni volta la miglior versione di me stessa così che chi legge il mio lavoro possa ritenersi soddisfatto!